Zanzariere

Le Persiane possono essere in legno, le più tradizionali, ma anche in PVC o alluminio, la scelta ricade sempre in base ad un gusto personale, funzionalità ed armonia con l’abitazione.

Le persiane sono pensate innanzitutto per proteggere la casa dai raggi solari ed agenti atmosferici di varia natura, consentono infatti di proteggersi ed avere maggior coibentazione tra le mura domestiche. Viene così preservato il fresco d’estate ed il calore d’inverno.

Non soltanto essenziali per la dispersione di calore, le persiane infatti sono fondamentali anche per l’isolamento acustico, sempre se sono accompagnate da vetri doppi o tripli.

Anche il fattore sicurezza ed effrazione coinvolge le persiane che possono essere un valido deterrente per ospiti indesiderati.

Persiane in Legno

Come già accennato, esistono differenti materiali per rendere esteticamente piacevoli e non solo le persiane di casa. Tra questi abbiamo il legno, un materiale che non tramonta mai.

La sua peculiarità più grande è la bellezza ed eleganza di un materiale naturale, oltre che un elevato livello di fonoassorbenza che previene fastidiosi rumori.

Avere persiane in legno significa però una manutenzione costante nel tempo per proteggere il materiale da agenti atmosferici e mantenerlo come nuovo per un lungo tempo.

I costi sono variabili: dal legno più economico come l’abete a quelli più pregiati come il mogano ed il ciliegio.

Persiane in PVC

Il PVC è sicuramente una delle scelte più apprezzate nel panorama architettonico attuale. Resistenti, versatili e dall’isolamento termico elevato oltre che ignifughe. A questo si aggiunge il prezzo, molto vantaggioso che non è un elemento da dimenticare.

In termini di design si adattano ad abitazioni più moderne come a quelle più classiche, con un’ampia scelta di finiture e colori tra cui poter scegliere. Purtroppo, a differenza del legno, il PVC è un materiale che ha una durata minore e preserva la sua bellezza originaria per tempi limitati, tende infatti a sbiadirsi nel tempo.

L’alluminio è l’ultimo materiale utilizzato nella produzione di persiane.

Anche in questo caso la varietà di colori e finiture è davvero estesa, così da renderlo una scelta appetibile.

A livello acustico presenta un buon livello di isolamento, ma bisogna ricordare che più la persiana è spessa maggiore sarà la riuscita.

Risulta così essenziale inserire della lana di roccia ed altri materiali fonoassorbenti nell’intercapedine delle persiane stesse.

Per quanto concerne i modelli possiamo trovare: persiane ad ante girevoli (le classiche persiane a doppia anta), persiane ad ante scorrevoli (a livello estetico è possibile ricorrere alle persiane scorrevoli a scomparsa), veneziane (delle persiane-tende composte da lamelle rigide di diverso spessore) e persiane blindate (utili per non incorrere in atti di effrazione).